sabato 12 novembre 2011

Il porco seduto sulle mele :)


Nonostante nella mia regione d’adozione il  porco sia apprezzato (quando non è, uhm, invocato) in tutte le sue forme, dalle salsicce al musetto, dalle braciole ai piedini io non sono una grande appassionata di maiali. Però – c’è sempre un però- ci sono alcune ricette in cui anche il porco tira fuori il meglio di se, tipo questa: il porco-speck esalta il sapore del porco-filetto e gli dà sapidità, mele e porto invece fanno contrasto con la loro dolcezza non porcellosa, e last but not least il rösti dà croccantezza al tutto,  e quindi, lode al porco! :)

Per due persone hai bisognoddì:
1 pezzo di filetto di maiale da 300-350g
12 fettine sottili di speck (circa 60g)
un piiiiiiccolo fiocchetto di burro
½ bicchiere di porto

Per le mele:
1 grossa mela fuji
1 mini fiocchetto di burro

Per i rösti:
1 grossa patata
1 spicchio d’aglio
1 pizzico di erbe di Provenza 
Un filo d’olio

Oltrechè:
Spago da cucina

Tagliare il filetto in 6 pezzi e asciugarli con carta da cucina. Scaldare  il burro in una padella e far rosolare la carne per pochi minuti, sigillandola. Tirarla fuori dalla padella e avvolgere intorno a ogni pezzetto due fettine di speck, legando il tutto con dello spago. Rimettere in padella, e quando la carne inizia a sfrigolare bagnare col porto, coprire e far cuocere per 5-10’ (se necessario aggiungere altro porto e/o un goccetto d'acqua) finché la carne sarà cotta e il sughino ristretto.
Per la mela: Sbucciare la mela, togliere il torsolo e tagliarla a cubetti di circa 1cm, scaldare il burro fino a farlo schiumare quindi saltarci i cubetti per qualche minuto: dovranno essere morbidi ma non spappolosi.
Per il rösti: sbucciare le patate, lavarle, asciugarle e grattugiarle con una grattugia a fori grossi. Mettere un filo d’olio in una padella insieme a uno spicchio d’aglio e le spezie, far scaldare e aggiungere le patate: pressarle un po’ con una forchetta (dev’essere uno strato abbastanza sottile, qualche mm), quindi abbassare il fuoco e aspettare le patate tirino fuori l’amido e si compattino, ci vorranno 5-10minuti. Quando sotto il rosti risulterà dorato girarlo con una paletta e farlo dorare sull’altro lato, ed eccolo pronto. Semplice e molto sfizioso :)  
Servire i bocconcini di filetto con le mele come base e un piccolo rösti come tetto :)

2 commenti:

  1. Come iniziare la giornata con una grassa risata! Grazie Buccia!
    Alessia

    RispondiElimina